Premonition-Review in SecretsOfSteel.it

Premonition-Review in Secrets of Steel.it

Punkte: 4,5/5; Autor: Beppe “HM” Diana

Essere nel posto giusto, al momento giusto!! Si, per molti addetti ai lavori il segreto del successo di un artista/band, è dato proprio dalla simbiosi, dall’alchimia perfetta, di questi due elementi, indice si di scelte manageriali azzeccate, ma anche di tanta, tantissima fortuna, anche se, a ben vedere, non è sempre così semplice..

Prendete ad esempio i texani Premonition formazione che, a cavallo fra la fine degli anni ottanta e l’inizio dei novanta, seppero farsi apprezzare grazie ad una manciata di demo, ben quattro, che mettevano in evidenza le progressioni compositive di una formazione sempre in crescita, alle prese con un thrash metal dal taglio squisitamente tecnico che, con il tempo, seppe evolversi a tal punto da assorbire elementi vicini ad un certo progressive metal elitario, per un risultato finale che ne faceva una delle formazioni più promettenti e quotate in ambito puramente underground.

Ed è proprio da quelle demo tape che prende vita “Visons of Emptiness”, dal titolo della seconda prova in studio dei nostri, una trasposizione postuma che raccoglie, nella sua track list, ben quattordici brani, per più di settanta minuti di estasi sonora, provenienti dai primi tre lavori in studio della band, con il solo “The Human Condition” del 1995, ad essere estromesso volontariamente, demo che, comunque, condusse la formazione a modificare la propria fisionomia e, con il monicker CIA, a produrre il seminale “Course in Anger”, rimasto comunque inedito.

Ed è la neonata Ragnarök Records, ennesima entità teutonica, a restituire credibilità a questa vera e propria corazzata statunitense, la cui indole compositiva ripercorre i sentieri battuti da band sicuramente più fortunate come Helstar, Watchtower, Juggernaut ed S.A. Slayer, incarnando alla perfezione tutti i pregi, e i difetti, di un genere elitario, ponendosi come ipotetico trait d’union fra il Techno-Thrash Metal più celebrale, e l’US Metal autoctono.

A minare seriamente il futuro, e con questo la credibilità, di una compagine dalle indubbie qualità artistiche come quella band texana, tutta una serie di stravolgimenti in seno alla line up ufficiale che, demo dopo demo, come la storia ci insegna, si portarono dietro strascichi e problematiche non di poco conto, fino al 1997 anno in cui i Premonition/C.I.A. decisero di cessare la propria attività come band.

Se amate il genere, un disco indispensabile, cercatelo vale ogni centesimo speso....per molti, ma non per tutti!!!

Link: SecretsOfSteel.it

 

Reviews

  • Premonition-Review in Secrets of Steel.it

    Punkte: 4,5/5 ; Autor: Beppe “HM” Diana

    Essere nel posto giusto, al momento giusto!! Si, per molti addetti ai lavori il segreto del successo di un artista/band, è dato proprio dalla

    Read More
  • Premonition-Review in streetclip.tv

    Punkte: 8/10 ; Autor: Jürgen Tschamler

    Die erste Veröffentlichung auf dem Ragnarök Label stammt von den Texas-Thrashern PREMONITION, die sich Ende der Achtziger/Anfang der Neunziger einen exzellenten Namen in der Untergrundszene gemacht haben.

    Read More
  •  Premonition-Review in Rock Hard

    Punkte: 9/10 ; Autor: Boris Kaiser

    Hell fuckin´ yeah! Stephan Becker, in den frühen neunziger Jahren neben unserem Patrick Schmidt, Andreas Reissnauer (heute Metal Blade) und Andy Siry (heute Nuclear Blast) eine

    Read More
  • Premonition-Review in obliveon.de

    Premonition - Visions Of Emptiness

    Punkte: 8/10 ; Autor: Chris Lücker

    Wir können uns glücklich schätzen. Finde ich zumindest. Neben diversen blutleeren Veröffentlichungen kommen nämlich nicht nur immer noch aktuelle Alben ins Haus, die

    Read More
  • Premonition-Review in Deaf Forever

    Punkte: 8/10 ; Autor: Götz Kühnemund

    PREMONITION -Visions Of Emptiness
    Stil: Texas-Techno-Thrash

    Es gab mehrere US-Bands mit dem Namen PREMONITION - aber diese hier war die mit Abstand beste. War? Ja, leider - denn

    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok